“L’esplosione distruttiva di individui isolati”. Parla il padre dell'etnopsichiatria italiana.

Usciamo dalla dicotomia psicopatologia-radicalismo religioso. La distinzione che conta è tra strategie di guerra e esplosioni distruttive del disagio da parte di singoli individui più o meno emarginati: esplosioni che accadono in tante culture ed epoche diverse. Piero Coppo è il padre dell’etnopsichiatria italiana. Ascoltalo qui.

Convegni e Seminari

Altri convegni