Problematiche dell'infanzia e dell'età evolutiva

L'età evolutiva indica una fascia di anni che va dalla primissima infanzia all'adolescenza. Durante questo percorso di crescita i cambiamenti da affrontare sono numerosi e riguardano sia lo sviluppo fisico che quello cognitivo, affettivo e comportamentale.

Tappe fondamentali come l'inizio della scuola, l'integrazione con gli altri, l'apprendimento di regole ed il cambiamento del corpo sono delle "sfide" importanti e possono provocare dei disagi e alterare il normale comportamento.

La difficoltà che si incontra, nel riconoscimento di questi problemi, sta nel fatto che spesso, durante questa età, non si riesce così facilmente a spiegare e ad esternare il proprio disagio verbalmente.

I principali disturbi dell'età evolutiva sono:

  • disturbi d'ansia e dell'umore;
  • disturbi della nutrizione e dell'alimentazione dell'infanzia o della prima fanciullezza;
  • disturbi dell'apprendimento ( disturbo della lettura, della scrittura e del calcolo);
  • disturbi della comunicazione (balbuzie, disturbo dell'espressione del linguaggio, disturbo di fonazione, mutismo selettivo);
  • disturbi del comportamento (disturbo da deficit di attenzione e iperattività, disturbo oppositivo - provocatorio, disturbo della condotta);
  • disturbi dell'evacuazione (enuresi, encopresi, costipazione).

Il trattamento dei disturbi dell’età evolutiva consiste nella terapia psicologica di sostegno.

Dott.ssa Facilone

Psicologa e Psicoterapeuta ad Orientamento Psicoanalitico, Gruppoanalista, Psicologo Giuridico e Psicopatologo Forense.

Dove sono

Via Giulio Petroni 37/F - 70122 Bari 

Cell. 328 3721698
Email: info@psicologafacilonebari.it

Facebook Like