Articoli

Giovedì, 26 Novembre 2015 10:06

Endometriosi. Tu lo sai che cos'è?

L’endometriosi è una patologia cronica e, purtroppo, troppo poco conosciuta. Si stima che colpisca circa 176 milioni donne nel mondo (il 5-10% delle donne in età fertile). Ma se ne parla poco.  La sua caratteristica è la presenza di tessuto endometriale, che solitamente riveste la parete interna dell'utero, in sedi anomale (ad esempio ovaie, tube, peritoneo, vagina e intestino), causando sanguinamento e uno stato infiammatorio persistente. 

I sintomi più tipici dell'endometriosi sono:

  • dolore pelvico cronico;
  • dismenorrea (mestruazione dolorosa);
  • dispareunia (dolore durante il rapporto sessuale);
  • disuria (difficoltà di minzione);
  • dischezia (stitichezza a causa di difficoltà di evaquazione);
  • fatica cronica;
  • infertilità.

La diagnosi di endometriosi si effettua, con certezza, attraverso un esame chirurgico detto laparoscopia esplorativa, che consente di operare, in anestesia generale, attraverso alcune piccole incisioni di meno di 1 cm ognuna.

L'endometriosi è una malattia complessa da comprendere sia per il paziente che per la sua famiglia e, talvolta, anche per i professionisti. Per questo è fondamentale rivolgersi a centri specializzati.

L'Associazione Progetto Endometriosi (APE Onlus) opera dal 2005 in tutta Italia con lo scopo di diffondere conoscenza e informazione per il pubblico e per i professionisti della salute. Ma, soprattutto, l'Associazione si offre di fornire aiuto e sostegno a tutte le donne colpite da questa malattia.

Se pensi di soffrire di endometriosi, rivolgiti al gruppo APE Onlus più vicino a te.

Informazioni aggiuntive

  • Scritto da: Stefania Corti - https://www.linkedin.com/pulse/endometriosi-tu-lo-sai-che-cos%C3%A8-stefania-corti

Dott.ssa Facilone

Psicologa e Psicoterapeuta ad Orientamento Psicoanalitico, Gruppoanalista, Psicologo Giuridico e Psicopatologo Forense.

Links

nolinks

Dove sono

Via Giulio Petroni 37/F - 70124 Bari 

Cell. 328 3721698
Email: info@psicologafacilonebari.it

Facebook Like