Articoli

Sabato, 11 Gennaio 2014 17:22

Felicità, se è egoistica "stressa" l'organismo

La felicità vera è nel riposo e non nel trambusto, diceva Pascal, cogliendo evidentemente uno degli aspetti più piacevoli di questo stato d'animo. Tuttavia, ai filosofi mancava forse la conoscenza di alcuni misteri genetici che stanno aprendo alla comprensione di aspetti e sfaccettature che stanno dietro quella condizione che tutti desiderano e che tutti chiamano felicità. Lo hanno scoperto i ricercatori della University of North Carolina a Chapel Hill: nessuna felicità è uguale a un'altra e in qualche caso anche il migliore dei sentimenti potrebbe aprire le porte alle malattie. Lo studio, pubblicato su Pnas (Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America), ha indagato l'azione specifica della "felicità" sui geni scoprendo che in almeno un caso la sollecitazione sull'organismo data dal benessere psicofisico provoca effetti sgraditi.

I lavori sullo stress cronico avevano, infatti, evidenziato gli effetti che una situazione prolungata di sofferenza ha sull'espressione di alcuni geni, con una maggiore esposizione a malattie causate dai processi infiammatori, quindi artrite e malattie cardiache. Nel nuovo studio, ricercatori guidati da Barbara L. Fredrickson hanno scoperto che anche il benessere non sempre è positivo. Per esempio, mentre la felicità generata da un'attività filantropica e al servizio degli altri in quanto a scopo, non altera in senso negativo l'espressione dei geni legati allo stress, nel caso di un appagamento generato da un piacere edonistico, personale o privato, ha gli stessi effetti stressanti sui geni e quindi sulle cellule dell'organismo. Importante è quindi distinguere, perché "le attività quotidiane – spiega Fredrickson - forniscono una felicità a breve termine che a lungo termine provoca però conseguenze fisiche negative".

Informazioni aggiuntive

  • Scritto da: Ilsole24ore

Articoli più letti

La memoria infantile

Analisi cognitiva di come viene ricordato un evento e di come questo puo' influenzare la testimonianza da parte di un...

Leggi tutto

Il labirinto della dipendenza da sostanz…

Questo articolo si propone di analizzare uno dei più intricati, mutevoli ed enigmatici fenomeni sociali: la dipendenza da sostanze. “La tossicodipendenza...

Leggi tutto

Dott.ssa Facilone

Psicologa e Psicoterapeuta ad Orientamento Psicoanalitico, Gruppoanalista, Psicologo Giuridico e Psicopatologo Forense.

Dove sono

Via Giulio Petroni 37/F - 70122 Bari 

Cell. 328 3721698
Email: info@psicologafacilonebari.it

Facebook Like